Rapinatore impacciato si ispira a Woody Allen Arrestato dopo pochi minuti dalla polizia

La locandina del film "Prendi i soldi e scappa"

Aveva probabilmente rivisto da poco il film “Prendi i soldi e scappa” di Woody Allen lo sgangherato malvivente che ha tentato una rapina in banca ‘armato’ solo di un foglietto con una frase minacciosa che ha presentato al cassiere. L’uomo è stato respinto malamente dagli impiegati e poco dopo arrestato dalla polizia. E’ accaduto a Venezia.  L’uomo, un 42enne, è entrato in una filiale della Carive puntando alla cassa: ha chiesto prima delle informazioni, poi ha passato all’impiegato un foglio con su scritto’ ”dammi tutto il contante che hai in cassa; ho una pistola nella tasca, non fare scherzi. Obbedisci”. 
 
Il cassiere, aiutato dal direttore, ha respinto a malo modo il bandito, che è  fuggito mentre scattava l’allarme. Sul posto è giunta la Polizia di Venezia. Al cassiere l’uomo non è sembrato un volto nuovo; ha riferito che probabilmente lo aveva conosciuto quando lavorava in un’altra filiale ed ha dato anche alcune indicazioni sul probabile nominativo.  Sulla base della testimonianza e delle immagini delle telecamere di sicurezza gli agenti della squadra mobile sono risaliti al veneziano, già noto per vicende di droga, che poi ha ammesso le sue responsabilita’ ed è stato arrestato.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *