Una famiglia di criminali arrestata dalla GdF Sequestrati beni per oltre 15 milioni di euro

DALLE CASE POPOLARI AVEVANO TRASLOCATO IN VILLE DI GRAN LUSSO
Una famiglia di criminali che ha tramandato l’arte del furto e della rapina di generazione in generazione. E che, in anni di colpi, aveva accumulato un patrimonio poi reinvestito in attività commerciali, autorivendite, bar e centri commerciali.

La Guardia di Finanza di Salerno ha sequestrato bene per un valore di 15 milioni di euro, frutto di rapine in gioiellerie.
Erano le donne della famiglia ad entrare nei negozi chiedendo di vedere questo o quel monile.

Poi, una volta aperta la cassaforte, entravano in azione i parenti maschi che portavano via i gioielli. Una tradizione che dai genitori era stata trasmessa ai figli, poi a generi e cognate, infine ai nipoti.
Il nucleo familiare, originario di Agropoli nel Salernitano, agiva in tutta italia.
Le Fiamme Gialle hanno sequestrato anche auto di lusso, come Jaguar, Porsche, Mercedes e conti correnti, tutti riconducibili, allo stesso cognome. Quello della famiglia di criminali

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Una famiglia di criminali arrestata dalla GdF Sequestrati beni per oltre 15 milioni di euro

  1. allora praticamente la guardia di finanza ha sequestrato case macchine conti correnti ecc.ecc.
    a queste persone che erano consapevoli di delinquere e che prima o poi li avrebbero “beccati”
    ora io mi chiedo perche’ la guardia di finanza non usa lo stesso metro e va’ a controllare tanti politici che si sono arricchiti per anni tramandandosi di padre in figlio e parenti tutti le loro ricchezze (come per esempio ultima notizia gli appartamenti posseduti da (scaiola che ne nega addirittura la proprieta dicendo che gli e’ stato regalato a sua insaputa………..
    oppure l’appartamento di fini ammettendo sempre di dire che non era del cognato, oppure i svariati appartamenti di proprieta di di pietro???)e tanti altri che verrebbero fuori solo se si andasse a controllate capillarmente uno ad uno?

  2. I like what you guys are up too. This kind of clever work and coverage keeps me reading!
    Keep up the good work. I’ve added you guys to my own blogroll.

    Look into my page … Offshore Company

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *