Ladri d’appartamento in trasferta a Sanremo Carabinieri li catturano e recuperano merce

La refurtiva recuperata a Sanremo

Immagine 1 di 6

(Due carabinieri mostrano la refurtiva)

Il capitano Gerardina Corona

Avevano preso di mira gli appartamenti della zona di Sanremo. Decine di colpi andati a buon fine, svariate centinaia di migliaia di euro il bottino, ma mentre stavano per fuggire i carabinieri della stazione di Sanremo, agli ordini del Luogotenente Antonio Piras sono riusciti a fermarli prima che i criminali riuscissero a scappare in Ucraina dove avevano la base operativa. A bordo dei furgoni, la merce rubata: argenti, preziosi, quadri, fucili da caccia, biciclette da corsa. In manette sono finite 3 persone, di origine ucraina, che ora sono in carcere dopo essere stati processati per direttissima.

I tre uomini arrestati dai carabinieri di Sanremo

I carabinieri della Compagnia di Sanremo, coordinati dal capitano Gerardina Corona, erano sulle loro tracce da tempo e aspettavano solo il momento giusto per catturare i responsabili e recuperare l’intera refurtiva che ora è a disposizione dei derubati per essere riconosciuta e riconsegnata nelle mani dei legittimi proprietari. Proprio per questo gli investigatori hanno diffuso le foto che troverete in testa all’articolo nella Gallery.
Enrico Fedocci

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

16 risposte a “Ladri d’appartamento in trasferta a Sanremo Carabinieri li catturano e recuperano merce

  1. Questo è l’esempio di quando la giustizia trionfa con il lavoro e dedizione di persone che sanno fare il loro lavoro al meglio ed i risultati si vedono!……………………….ringrazio tutte le persone che hanno fatto ciò!…………..

  2. Deve essere indonesiana xche ha gli occhi orientali. Xò il nome è terrone. Bellissima. Ma siamo sicuri che è una carabiniera? Ha una divisa strana

  3. Non è la stessa ho prestato servizio nell’Arma dei carabinieri in qualità di carabiniere ausiliare. Quella in alto in posa con il collega è un maresciallo e quella sotto con la grande uniforme è un’ufficiale. L’ho vista molte volte in televisione e è molto bella.

  4. Ma perche no ricostruiamo le Galee dell’Antica Roma e ci mettiamo questi tizi come rematori x sempre. va bene la tratta Civitavecchia_Olbia oppure Ancona_spalato

  5. fuori dall’europa torniamoooo alla liraaa chiudiamooo i confiniii riportiamo le fabbrichee e i cervelli in italiaa e vaff hai politicii……queste sono le uniche soluzioni per l’italia

  6. Questo è Il paese dei balocchi..dove trovi di tutto…quando vengono sanno già che a mal partito gli faranno fare al massimo qualche mesetto di vacanza nelle patrie galere…vitto e alloggio compreso..nei loro paesi questi delinquenti non hanno tutte queste agevolazioni.
    saluti

  7. Oramai noi italiani siamo diventati prede facili di ogni tipo di bande improvvisate. Vi rendete conto che i carabinieri che hanno operato in maniera eccelsa, domani si vedranno ricircolare a piede libero quelle tre facce di c…?Ci vuole CERTEZZA DELLA PENA!!!!Hai rubato?Ti ho beccato?IN GALERA ma non nel mio paese a mie spese, ma nelle putride carceri del tuo lurido paese, dove per un furto non ti fai due ore di carcere ma mesi e mesi…altro che “ESIGENZE CAUTELARI”!!!Più estradizione vuol dire anche meno spesa per i contribuenti……A voi le considerazioni
    PS:.
    BRAVI I CARABINIERI DI SAN REMO!!!!!

    • Certo che sono in divisa estiva. L’operazione è stata fatta a settembre. E il pezzo è coerentemente scritto a settembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *