Occupazioni, il rom: “Giusto togliere la casa ad un’anziana. O muore o va all’ospizio”

di Enrico Fedocci
500 case occupate. Un quartiere in cui gli anarchici minacciano di attaccare la polizia se si presenta per riportare la legalità. Milano, zona Lorenteggio è qui che negli anni del fascismo venne costruito un quartiere popolare innovativo, servito da collegamenti con il centro città, con la periferia estrema, ma che ora è dominio di degrado ed emarginazione. Un quartiere in cui anziani e fasce deboli devono convivere con la criminalità, subendo soprusi continui. E chi lascia la casa, anche per poche ore, non è certo di potere rientrare. Spesso qualcuno sfonda la porta e occupa. Sono le casa libere le più gettonate, ma in mancanza di alternativa anche il ricovero di un’anziana in ospedale dà a persone senza scrupoli l’occasione per trovarsi un nuovo alloggio.

GUARDA QUI SOTTO IL REPORTAGE E L’INTERVISTA AL ROM CHE DICE: GIUSTO OCCUPARE LA CASA DI UN’ANZIANA

 

Sono soprattutto stranieri ad entrare illegalmente, con la complicità di centri sociali ed anarchici.

La lotta di classe diventa sempre più spesso l’occasione per imporre la legge del più forte.

Siamo andati proprio in quelle strade: gli anziani, coloro che hanno una casa assegnata parlano a fatica. C’è paura. Altri, gli occupanti, sono spavaldi davanti al microfono.

Il delicatissimo ed intenso lavoro degli uomini del commissariato di polizia di Lorenteggio, guidati dal dirigente Giovanni Giammarrusti, riesce a contenere a fatica il fenomeno: uno sgombero ogni tre giorni, ma sempre in forze. Ogni volta c’è la reazione dei centri sociali, degli anarchici a tutela dell’illegalità. E chi ha diritto all’alloggio, invece, resta fuori. Un rom da noi intervistato – lui è genero di una donna che occupa un appartamento popolare proprio al Lorenteggio – è stato molto chiaro: “Giusto togliere la casa ad una anziana che ne ha diritto. Magari lei ha 80 o 90 anni, dopo due o tre anni muore. La famiglia di abusivi, invece, ha 4 o 5 figli”
E quando gli si domanda dove deve andare l’anziana che viene lasciata fuori dalla casa a cui ha diritto, la risposta lascia di stucco: “Se ne vada in casa di riposo”

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

124 risposte a “Occupazioni, il rom: “Giusto togliere la casa ad un’anziana. O muore o va all’ospizio”

  1. ma dobbiamo sottometterci a queste bestie? perché di bestie si tratta. e allora, tutti a casa loro così noi anziani possiamo vivere gli ultimi anni con serenità e se i giudici proprio li vogliono tenere in Italia che se li portino tutti a casa loro, rom e clandestini.

    • sanno anche spaccare le gambe ai loro stessi figli per farli zoppicare e quindi impietosire di piu’ quando chiedono le elemosina. Sanno anche versare il liquido per sgorgare i lavandini negli occhi ai bambini per accecarli e farli guadagnare di piu’quando fanno l’elemosina. E tante, tante altre cose che difficilmente troveremo mai sulla corrotta stampa massiva italiana

  2. Ma davvero dobbiamo stare a sentire questa IMMONDIZIA? davvero dobbiamo CONTINUARE a farci INSULTARE, DERIDERE, OFFENDERE, MALTRATTARE da queste ORDE di selvaggi che SONO a CASA NOSTRA, PROTETTI e COCCOLATI da SINISTRE, ANARCHICI e SFACCENDATI VARI?

  3. Per Erberto: quasi vero. Dei 4 italiani inseriti nel servizio, il primo e il secondo non erano abusivi, il terzo nemmeno (fratello di una persona abusiva). La quarta, per sua stessa ammissione era abusiva, quindi per ora il rapporto è una abusiva su quattro intervistati italiani. Degli stranieri nessuno si faceva intervistare, scappavano tutti. Gli unici che hanno parlato li ho inseriti nel pezzo,

  4. Ho visto il servizio e ho provato un sentimento razzista. E mi dispiace. Ma questa è la dimostrazione che ad essere intollerante ti ci portano. La prima cosa che mi è venuta in mente alla parole del rom è stata che se ne doveva tornare al suo paese, perchè di gente così in Italia non ne abbiamo bisogno. Purtroppo queste persone vengono qui e pensano di essere dalla parte della ragione e sanno di essere più tutelate degli italiani grazie alla sinistra che inculca queste idee e li difende.
    Dire che sono indignata e dire poco e il bello è che quel tizio andrà avanti a fare quello che vuole indisturbato.

  5. Mi auguro che presto avvenga un colpo di stato e vada a regime lo stato di polizia. Che faccia pulizia etnica e che valga la legge marziale. Perchè quei parassiti che si fanno beffe di italiani onesti vivano il terrore che lo sgarro lo pagano, subito. Servono leggi uguali a quelle dei paesi loro, dove sanno bene che pagherebbero caro ed a lungo. Non ne possiamo più. L’Italia deve tornare ai madreterra italiani. E’ casa nostra.

  6. Lo facesse il popolo avremmo vendette di ritorno, qua serve che chi di dovere al comando delle forze armate si decida. Andare al potere e bonificare la nazione da coloro che ci stanno annichilendo con il oro quotidiano malaffare. Alle forze armate, intese come tali, di certo non si vendicheranno.

  7. è veramente triste, ma dove stiamo andando di questo passo? via i nostri governatori ridicoli e facciamo una rivoluzione non ne possiamo più…via tutti i clandestini e per quanto riguarda coloro che abitano abusivamente le case di NOI ITALIANI, beh a morteeeeeeeeeee

  8. CI VUOLE IL NS CARO ZIO CON LA CAMICINA NERA PER FARE UN POCHINO DI PULIZIA, ALTRIMENTI NON USCIREMO PIU’ DA QUESTA SITUAZIONE.
    DA QUANDO GOVERNA RENZI LA SITUAZIONE E’ PEGGIORATA DI MOLTO!!!
    RIBELLIAMOCI!!!!

  9. L’Italia è il paese dei balocchi !!
    Dobbiamo linciarla sta gente rom o non rom, chi parla così deve essere preso e messo ai lavori forzati, E’ UNA PERSONA INUTILE !!

  10. Io richiamerei la “buonanima” dalla tomba per rimettere in ordine quest’Italia che la stanno facendo affondare sempre di più…………..chi sono i colpevoli di ciò ? non certo i vecchietti ,i pensionati,quelli che a stento sbarcano il lunario,i nostri giovani senza lavoro ecc. ecc. ma i colpevoli sono sempre loro,i misericordiosi ovvero i buonisti,povera Italia!

  11. ITALIANI sveglia fuori tutti gli stranieri dall ITALIA o per lo meno a chi non lavora e non ha reddito come campano quelli?per quale ragione dobbiamo accogliere tutti?!?!

  12. Maa come questo rom la pensano anche tanti dei “centri sociali” degli “anarchici,dei “migranti” e qualche politico…..

  13. Magari torna qla buonanima camicia nera.Tutti alla forca si bastare parassiti di mera, che sono arrivati appesi alle corde come le scimmie eadesso ci comandano.Uniamoci e facciamo una grande pulizia etnica.Solo in questo modo potremo continuare a viverci la nostra bella nazione imbrattato da questi lerci avanzi di fogna.

  14. All’inceneritore di Figino siamo senza ROM da bruciare…………….per favore abbiamo la necessita’ urgente di consegne !

  15. Buonasera
    Caro dott. Fedocci, nei miei commenti difficilmente uso frasi o parole volgari, ma in questo caso non è possibile fare finta di nulla. Zingari o animali, per il sottoscritto è l’identica cosa e dirò di più. Gli animali, raramente ti fanno del male e se lo fanno è solo per un unico scopo. Procurarsi il cibo.La dichiarazione riportata dallo zingaro intervistato è data da un personaggio mentalmente malato. Il fatto che trovi giusto, depredare una povera vecchia della sua casa è semplicemente inammissibile. I soldi per acquistare una casa o prenderla in affitto, non si trovano ma quelli per acquistare auto di prestigio o telefonini, escono dalle loro tasche come d’incanto. Conosciamo ormai troppo bene, come vivono questi parassiti. Usano i loro figli per impietosire gli imbecilli e gli adulti delinquono. Ovviamente con la complicità dei centri sociali. Altro movimento di parassiti e di codardi. Il loro onore, nascosto da un passamontagna o da un casco integrale. Uomini veri. Ma torniamo per un attimo agli zingari. Il loro comportamento è dato da un fattore molto semplice. L’arroganza e la prepotenza che li contraddistingue da sempre è frutto di una mancanza di disciplina e del rispetto delle regole. Perchè il loro comportamento animalesco, funziona solo ed esclusivamente in Italia ? la risposta è molto semplice. In Italia i nostri politici, non hanno gli attributi sufficienti per contrastare queste mele marce. Il giorno che le nostre forze dell’ordine avranno carta bianca, per questi parassiti non resterà che una cosa sola. Tornarsene da dove sono venuti. Non voglio pensare che si arriverà a tanto, ma credo che prima o poi i cittadini onesti, si faranno giustizia da soli. Continuare in questo modo è impensabile. Oggi assistiamo all’esproprio di una casa popolare, ma domani ? sono nato e vivo a Milano da più di mezzo secolo e il decadimento della mia città, lo vivo quotidianamente. Milano era una città meravigliosa, oggi è una spazzatura a cielo aperto. La criminalità ha preso il posto alla legalità ciò nonostante, le nostre istituzioni fingono di non accorgersene. La sinistra, complice di zingari e di clandestini, ha dichiarato apertamente che sottrarre un appartamento popolare, non è reato.Affermazioni del genere, non hanno bisogno di commenti. Mi auguro una cosa sola. Che prima o poi, gli Italiani aprano gli occhi e decidano di trovare delle soluzioni. Ci stiamo giocando il paese, la nostra storia e la cultura millenaria. Almeno una volta, dimostriamo di avere gli attributi. Buona serata.
    Cordialmente.

  16. Finché ci sono i sinistri si andrà sempre più in basso, quando trionfera’ la Destra sti animali immondi saranno cacciati insieme ai loro sozzi figli e allora ci sarà da ridere!!! Tremate arriviamoooooo!!!

  17. ci vengono a dare i consigli come fare? ma che vadano a casa loro ,sono degli sciacalli , la legge italiana che lo permette ancora peggio, andiamo noi a casa loro e facciamo uguale, occupiamo le case ,andiamo a rubare in casa loro,vedrete cosa vi succede..no qui gli diamo anche il sussidio, protestano per l’albergo, il mangiare (no buono).d’altra parte siamo italiani!!!!! ma che pena facciamo.

  18. …….ma cosa dire ancora di queste bestie ….protetti e salvaguardati dallo stato più di noi italiani ….beh scusate io li ucciderei tutti

  19. Milano, come tante altre città e come l’Italia in generale ha ciò che si merita… Finché si vota gente come Pisapia, Sala che sarà il prossimo, Fassino a Torino, ecc… non ci si può aspettare nulla di più… Popolo di falsi ben pensanti e buonisti… e il bello deve ancora venire…

  20. siamo alla frutta, i rom stanno rovinando il nostro paese con la loro cultura dell’approffitamento ad ogni costo, con le loro ruberie etc. etc. . vanno cacciati via immediatamente . come loro tutti i parassiti occupanti che vivono alle spalle degli altri, ci vuole un governo duro che con l’esercito li stani casa per casa e li sbatta fuori immediatamente senza tanta burocrazia, si devono solo vergognare di essere al mondo gente come questa , non merita nulla !

  21. Vorrei farvi notare che fino a fine maggio presso l’ufficio segreteria o anagrafe dei comuni era possibile firmare un referendum di iniziativa popolare sulla legittima difesa della casa e dei beni. Io l’ho saputo per passaparola, non ho sentito e non ho letto alcun articolo o mi sbaglio… siamo nelle mani di emeriti imbecilli…Gio hai ragione camicina nera…

  22. io metterei la pena di morte x chi uccide, taglierei la mano x chi ruba e questi ROM e non Rom che sono clandestini, via dall’Italia a pedate nel culo altrimenti…..MORTEEEEEEEEE

  23. due sole parole per questa gente: campo di sterminio.. hitler si è confuso.. non doveva concentrasi sui poveri ebrei.. ma su questa gente che non ha rispetto per niente e nessuno.

  24. invece di scrivere i commenti sul web scendete con noi nelle strade. chiamate il forzanovista della vs città di riferimento e mettetevi a disposizione per passeggiate sicurezza, presidi, azioni, contestazioni. le idee non mancano mai in Italia.. sono gli uomini che mancano. Luca Castellini Coordinatore FN Nord Italia.

  25. per Marco,io non sono di milano ma ero più a milano che ha casa mia,la adoravo e ti posso garantire che abito in un bel posto,ora arrivo a milano e mi sento male,o reagiamo adesso, che forse è già tardi,oppure non potremo più uscire di casa.saluti.e complimenti.

  26. Buonasera
    @ gionni
    Caro amico, se la Destra che arriverà (almeno spero) sarà uguale a quella che abbiamo visto in questi ultimi anni, non cambierà praticamente nulla. Politici che si definiscono di Destra (vedi Alfano) amici di zingari e clandestini. Per ritornare alla normalità ci vuole un Governo che sappia eliminare fisicamente le mele marce. Mussolini o Hitler ? troppo buoni. Visto come siamo finiti, non è difficile pensare che il loro lavoro, sia stato vano. L’impegno che hanno usato per portare i loro paesi in alto è stato disintegrato da un branco di politici senza attributi. Gli stessi che oggi governano i paesi. Serve una cosa sola. Tolleranza zero. Gli Italiani (quelli veri) dovranno avere la forza di riprendersi in mano il paese. DVX MEA LUX. W l’Italia. Cordialmente, un camerata.

  27. Io userei i rom e gli anarchici dei centri sociali per alimentare una bella centrale elettrica con la quale riscaldare gli anziani ai quali loro vogliono RUBARE la casa…
    Ormai in Italia vige la legge della giungla…e allora le persone per bene devono tirare fuori le palle e riprendersi quello che queste bestie (con tutto il rispetto degli animali, che sono molto meglio dei rom e degli anarchici dei centri sociali) vogliono portargli via.
    E’ ora di tirare fuori i forconi e fare un po’ di pulizia.

    Povera Italia…

    Saluti

  28. retifica per marco d’accordo su tutto ma che gli zingari sono uguali agli animali mai e poi mai nemmeno lontanamente,gli animali sono onesti e sinceri ,aggiungo anche altruisti,gli zingari il contrario e senza scrupoli,avevo letto male il suo commento,per il resto tutto ok.non fa una piega.

  29. Questo rom dovrebbe lasciare subito l’Italia, non è degno di stare qui da noi, solo che i politici sono più “rom” dei rom, anche se ci sono quelli che si comportano bene, perché hanno capito che bisogna vivere con le leggi italiane, poi, tutti quelli che occupano queste case (popolari) dovrebbero andare in carcere perché RUBANO, e non si può dire che non è vero.

  30. Mi vergogno di essere italiano, se l’italiano è colui che ancora parla di diritti umani e di integrazione possibile. Quali diritti dovrebbero avere queste bestie? Svegliamoci prima che ci ammazzino nel sonno

  31. Buonasera
    @ Castellini
    Caro camerata, ho 58 anni e mi permetto di raccontarle quanto segue. Da ragazzo, ho militato per oltre nove anni nel Fronte della Gioventù, famoso gruppo politico di estrema destra. Sono cresciuto con la filosofia politica, del più grande uomo politico e statista che l’Italia abbia mai avuto. Giorgio Almirante. La mia stima per lui e per le sue idee è e sarà per sempre viva nel mio cuore. Erano gli anni 70′ e Milano ormai da anni, stava vivendo l’invasione di un popolo apparentemente innocuo. I Cinesi. Noi del Fronte, siamo scesi in piazza molte volte, scontrandoci fisicamente con personaggi dell’estrema sinistra e molti appartenenti alle due fazioni, finirono all’ospedale. Un ragazzo di 16 anni, finì sulla sedia a rotelle. Tutto questo per contrastare l’invasione gialla. Milano, si schierò contro di noi, dandoci dei fascisti. La cosa brutta, non è l’appellativo che veniva a noi riservato (sono fascista e sono orgoglioso di esserlo) ma l’ottusità che serpeggiava in queste persone che ci offendevano. Le stesse persone che oggi criticano i Cinesi e molto spesso li vorrebbero vedere morti. Almirante, già negli anni 70′ aveva dichiarato che i Cinesi avrebbero devastato l’intera economia del paese. Fatto puntualmente accaduto. La sinistra ha sempre sostenuto che i Cinesi, non sarebbero stati un problema. Riluttanti nell’ammettere che gli stessi scappassero dal paese, non perchè perseguitati dal comunismo, ma per cercare fortuna all’estero. Dobbiamo analizzare un dato molto semplice. I Cinesi sono un popolo di persone a modo. Difficilmente un Cinese, crea problemi e gli stessi vengono risolti all’interno della comunità. Impensabile che un Cinese commetta dei reati a danno di un Italiano. E’ un popolo che lavora e si fa gli affari propri. Grandi affari. L’attuale invasione è totalmente diversa. Oggi ci sono personaggi che vogliono vederci morti. Musulmani e zingari in testa. Caro Castellini, cosa serve scendere in piazza ? non serve a nulla, Quello che serve è la reazione Se una persona anziana, viene privata della sua abitazione con la forza e viene sbattuta in strada, per lasciare posto a una famiglia di zingari, si da fuoco all’appartamento. Con annessi zingari. Le parole non servono più a nulla, quello che serve è la reazione. Ad ogni azione, ci deve essere una reazione. Non stò parlando di Inter o Milan, stò parlando del nostro paese. La nostra Patria. Uomini e donne prima di noi sono morte per tenere alto l’Onore dell’Italia. E non stò parlando dei partigiani. Buona serata e un abbraccio a tutti gli Italiani (sempre e solo quelli veri)
    Cordialmente.

  32. Mi ritenevo uomo di sx,ma qui e tutto sinistro,non mi rispecchio x nulla in questo letamaio.Si letamaio,xke’ una persona se e onesta puo’ essere di dx o sx ma sono le azioni gli ideali che fanno un uomo vero.Auguro con tutto me stesso che a Sti criminali pseudo anarchici (Sacco e Vanzetti si stanno rivoltando nella tomba)di essere sodomizzati ed espropriati dei loro beni(dubito che i parassiti ne abbiano)forse,subendo sulla propria pelle capiscano quanto siano idioti e collusi con Sti Rom , CD-ROM,clandestini e criminali.Il mio pensiero va’ a quelle persone anziane sopravvissute ad una guerra e beffate e inculate da esseri insignificanti.Attenzione,il popolo italiano non e’ mai stato un guerrafondaio,ma nei momenti piu’ brutti della sua STORIA ha tirato fuori il meglio di se’!La misura e quasi colma,lo STATO se ne assumera’le responsabilita’in caso di sommossa popolare. La parte onesta me a piene le p… MORS TUA VITA MEA! V X VENDETTA!!

  33. Complimenti per il discorso che ha fatto il camerata Marco, sono finiti i tempi delle parole dobbiamo reagire e alla svelta o i nostri figli non avranno futuro. Rom, sinti o come cavolo vogliamo chiamarli vanno rispediti a calci nei loro paesi e non fatti più entrare, così come per i musulmani o meglio per loro adotterei la legge occhio per occhio dente per dente facciamo ,oro quello che farebbero a noi se ci comportassimo così nel loro paese.
    Ai tempi della buonanima queste cose non sarebbero mai successe e se mi chiamano razzista ebbene si lo sono e sono orgoglioso di esserlo visto con chi abbiamo a che fare.
    Riguardo i centri sociali c’è veramente poco da dire sono dei celebrolesi falliti che andrebbero sterminati, giusto per far loro un favore.
    Una volta per tutte armiamoci e partiamo per riprendere la nostra amata terra, c’è chi ha dato la vita nei tempi passati per questo e noi stiamo semplicemente a guardare, è giunta l’ora di svegliarsi.

  34. Complimenti per il discorso che ha fatto il camerata Marco, sono finiti i tempi delle parole dobbiamo reagire e alla svelta o i nostri figli non avranno futuro. Rom, sinti o come cavolo vogliamo chiamarli vanno rispediti a calci nei loro paesi e non fatti più entrare, così come per i musulmani o meglio per loro adotterei la legge occhio per occhio dente per dente facciamo ,oro quello che farebbero a noi se ci comportassimo così nel loro paese.
    Ai tempi della buonanima queste cose non sarebbero mai successe e se mi chiamano razzista ebbene si lo sono e sono orgoglioso di esserlo visto con chi abbiamo a che fare.
    Riguardo i centri sociali c’è veramente poco da dire sono dei celebrolesi falliti che andrebbero sterminati, giusto per far loro un favore.
    Una volta per tutte armiamoci e partiamo per riprendere la nostra amata terra, c’è chi ha dato la vita nei tempi passati per questo e noi stiamo semplicemente a guardare, è giunta l’ora di svegliarsi.

  35. Buonasera
    @alessandrosenzamafie
    Nonostante non abbia nulla a che spartire con la sua ideologia politica (e credo che sia lo stesso per lei nei miei confronti) ritengo il suo commento, in linea con quello di tutti quelli che hanno espresso le loro idee per un fatto tanto grave. Quello che le chiedo (e mi auguro che sia sincero nei miei confronti) è molto semplice. Se un giorno dovessimo recarci alle urne, darebbe ancora il suo voto alla sinistra ? quello che stà succedendo in Italia è sopratutto merito di un personaggio che si contraddistingue per far parte di un partito chiamato Pd. Un partito che rimane inerme difronte a una violenza subita da una persona anziana, Non uno scippo o una violenza fisica, ma la perdita della propria casa e degli affetti materiali. Buona serata.

  36. Robe da pazzi, fate entrare gli agenti in tenuta antisommossa e sgombrate questi abusivi.

    Riprendiamoci pure i “campi rom”, sgombrateli ed anzi che farci accampare gli zingari ci facessero un’area verde, un parco giochi, un campetto da calcio…

  37. Buonasera
    Attenzione ! il candidato Sindaco di Milano del Pd, ha dichiarato apertamente che se sarà eletto, la sua priorità sarà costruire una nuova moschea. In pratica la sinistra, non solo tutela gli zingari che gettano in strada una persona anziana, dopo averla depredata dell’appartamento, ma decide autonomamente di costruire una moschea per i musulmani. Gli stessi che hanno giurato di tagliare la gola agli infedeli. Ma certi personaggi, ci sono o ci fanno ? questo è veramente l’inizio della fine. Notte, cari Italiani. Ma stiamo attenti, tra non molto le notti le passeremo insonni.
    Cordialmente.

  38. Il fatto grave e’ che i centri sociali e gli anarchici (insieme a qualche nostro politico),si schierano dalla parte di questi delinquenti…….sarebbe auspicabile un colpo di stato!!

  39. Rom , anarchici , centri sociali e stranieri fuori dai confini nazionali .
    L’Italia è uno stivale da usare in culo a loro , se la sinistra li vuole se li porti a casa e li sistemi nei loro giardini.

  40. Che schifo di paese.. permettiamo a delinquenti come questi di fare quello che vogliono, a mio parere in questi casi bisognerebbe entrare nella casa occupata immediatamente e cacciarli fuori a randellate. la legge non li punisce e in più non gli caccia fuori, lasciando chi ne ha diritto senza un tetto. per me è un furto con scasso, appropriazione indebita, danneggiamento di proprietà, occupazione di suolo privato eccc.. ci sono mille leggi per prenderli e cacciarli da sto paese. Non servono a nulla, rubano sporcano sono violenti e sfruttano donne e minori, solo questo basterebbe a rinchiuderli a vita.
    Governo inutile e incapace, vigliacco, ha paura della propria ombra, incapace di agire contro questa e altra gentaglia che loro hanno voluto in questo paese.

  41. Ci scandalizziamo tutti per quello che succede in italia, di destra e anche tanti di sinistra, ma poi? Chiedere di cacciare i rom forse non è possibile perché sono italiani,
    cacciare gli extracomunitari? ma se non sappiamo nemmeno quanti sono e dove sono!! e poi da chi? dagli stessi che li vanno a prendere? chi ha provocato tutto questo dovrebbe risponderne ai cittadini!!
    i cittadini? e chi sono i cittadini? forse coloro a cui vanno fatte belle promesse in campagna elettorale e che il giorno dopo nessuno più conosce a parte equitalia? purtroppo siamo ancora un popolo che in parte è rimasto a Francia o Spagna basta che se magna, dove ognuno ha il suo orticello ben recintato e non si preoccupa di quello che stanno facendo al suo vicino confidando che a lui non succederà, e così ognuno fa la sua battaglia da solo nell’anonimato,magari suscitando negli altri manciate di indignazione. sono stato sempre di destra (ne eversiva né di lotta) ma oggi parlare di destra o di sinistra, dopo che i politici sono stati pizzicati (solo pizzicati) a strafogarsi insieme con i soldi nostri, ha ancora senso? eppure alle lezioni andiamo ancora a votare e oltretutto votiamo ancora quelli che ci hanno massacrato per paura che quelli nuovi che potrebbero arrivare al governo siamo peggio!! ma peggio di chi? Questo è un paese da rifondare in tutto perché Non c’è niente che va bene, dal codice civile a quello penale, dal lavoro ai sindacati, dagli imprenditori (quelli dei soldi pubblici) alle banche e poi e poi……. paghiamo l’incompiuta “abbiamo fatto l’Italia, dobbiamo fare gli italiani”

  42. case popolari fatte costruire in epoca fascista per italiani!
    è inutili stare a dire le classiche frasi d effetto: bruciamoli, ci vorrebbe alcool e cerini ecc ecc.
    è chiaro e penso che lo sia per la maggioranza della collettività che gli zingari non siano un bene per questo nostro paese.
    una sola cosa vorrei dire e forse farò inorridire qualche persona ma è la verita: CARO DUCE CI MANCHI!

  43. Ok, allora io dico. Togliete i bambini a questi genitori che li sfruttano. I bambini devono crescere in ambienti molto più sani di così. Se non hai le possibilità economiche ti aiuto, ma se ti approfitti di tuo figlio per occupare un’appartamento, chiedere l’elemosina, farlo prostituire o altro allora tu perdi immediatamente la patria potestà sul minore. Lui viene affidato ad un’altra famiglia e tu vieni o messo in galera o cacciato dall’italia se non hai diritto di stare qui.
    E per quelli che li difendono, che se li prendano in casa loro se proprio pensano che hanno tutta sta ragione.
    Però caso strano non lo fanno mai.

  44. Io non parlo del servizio, parlo di quello che ho visto nei condomini popolari in cui non solo erano ItaGLIAani a occupare le case appena un anziano passava a miglior vita oppure veniva ricoverato ma in alcuni casi i nostri cari ItaGLIAni occupavano più appartamenti per poi subaffittarli ad extracomunitari!!

    Poi vabbè se si fanno commentare i “CAMERATA” è inutile ocntinuare il discorso con un sito che patteggia apertamente la Destre e gli xenofobi!

    Dobibamo cacciare dobbiamo fare… come sempre eroi da tastiera… “Armiamoci e Partite” ma per favore!

  45. Non ho parole….ma come si può dire verso i ns anziani o muore o va all’ospizio?
    Vergogna…… la casa è stata assegnata all’anziana signora non a voi…..
    Non si rubano le case degli altri….. ogni vita è importante giovane o anziana che sia….
    Tornate a casa vostra invece di dire certe nefandezze
    Trovate a casa vostra invece di rubare le case agli altri

  46. Buongiorno
    @ Erberto
    Le posso garantire che non sono un ” Eroe da tastiera”. Ho fatto politica per oltre dieci anni e come me, molti camerati scendevano regolarmente in piazza, rischiando spesso la vita. Ho visto ragazzi con il cranio aperto dalle sprangate, ciò nonostante dopo essere guariti, sono tornati in prima linea. Ho 58 anni, ma tornare a fare quello che ho fatto per il bene di questo meraviglioso paese, le posso garantire che lo rifarei oggi stesso. Un uomo, dimostra di essere tale solo non rinunciando alle proprie idee e mettendo a rischio la propria vita. La voglia di lottare per il mio paese, la mia Patria e la bandiera, mai mi mancherà. In fin dei conti, di qualche cosa bisogna pur morire. Di una cosa sono certo, come il sorgere del sole. Preferisco vivere un giorno da camerata, che una vita da compagno. E impari una cosa molto importante. Se un uomo non è disposto a correre qualche rischio per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla o non vale niente lui. I camerati, non si nascondono dietro un passamontagna o un casco integrale. Ci mettono la faccia. W l’Italia e W il Duce.
    P.S Mai rinnegherò la figura di un uomo, che ha dato la vita per la Patria. Patria rovinata da una massa di burocrati e imbecilli.

  47. riaprire i forni. subito. facciamoci appoggiare dalla tecnologia tedesca. loro sanno come fare ma li abbimao fermati troppo presto

  48. Buongiorno
    @ Erberto
    Ho dimenticato una cosa, non meno importante. Lei ha accusato il dott. Fedocci di usare questo blog, solo per le persone che la pensano in un certo modo. Ha usato la parola “Xenofobi” senza conoscerne il vero significato. Se quello che è successo alla povera anziana, fosse successo a sua madre, non credo che ci troveremmo su questo blog a discuterne. O sbaglio ? posso garantirle una cosa. Durante l’Expò, ho avuto la fortuna di conoscere personalmente il dott. Fedocci e dopo aver parlato con lui per circa dieci minuti, ho capito una cosa. La sua professionalità e il suo impegno come giornalista, lo contraddistingue per non essere assolutamente di parte. Nel suo blog, tutti possono esprimere le proprie opinioni e se fosse come lei ha dichiarato, il suo commento sarebbe stato inevitabilmente censurato. Cosa che a quanto pare, non è successa. Perciò, prima di sparare a zero sulle persone e giudicarle solo ed esclusivamente per le sue personali tendenze politiche, metta in moto il cervello. Buona giornata.

  49. Ormai è una presa in giro. Gli italiani lavorano una vita, pagano le tasse, mille permessi per avere una casa per la propria famiglia e poi non hanno la sicurezza di dire “questa è casa mia”. Negli altri stati non è così. Perchè? Ci vuole un pò di pulizia. Il governo tuteli coloro per i quali “in teoria” dovrebbe esistere. Grazie.

  50. ma di che cosa vi lamentate?
    voi che vi lamentate, sapete chi è la Cecile Kyenge? e Khalid Chaouki?
    Andate a vedere le loro interviste su youtube, su cosa pensano e come vogliono trasformare l’Italia, su come vogliono far arrivare qui tutta l’Africa e tutti i mussulmani.
    lo sapete che sono due ministri NON Italiani che ci governano e stanno facendo del tutto per non ostacolare gli sbarchi dei loro amici mussulmani?
    chi li ha votati? VOI! andate avanti a votare la sinistra,Pisapippa, Renzi, quella salma vivente di Alfano o la piangente della Boldrini

    noi italiani monotematici abbiamo solo una preoccupazione: il CALCIO!
    me ne accorgo ovunque: nei posti di lavoro che frequento (ho 10 ditte come clienti, avvocati, onlus,studi medici ecc ecc) e quando ci vado di cosa parlano? calcio, calcio e solo calcio!
    mai nessuno che parla di altro!
    ce lo meritiamo quello che sta succedendo, siamo un popolo di caciottari e basta, tutti con l’Iphone, altro non vediamo…

  51. mi viene spontanea la frase di un saggio:” Dio creo’ il cane per riparare al danno di aver creato l’uomo”,io sono cristiana ed animalista

  52. questa “gente”… ehmmm bestie ( …e credetemi è un complimento che faccio !!!), sono il VOMITO dell’ UMANITA’…forse Hitler non aveva torto al 100% RIACCENDIAMO I FORNI…!!!

  53. @Marco

    Una cosa è sfuggita, io non sono pro Rom… fosse per me potrebbero essere deportati ed eliminati seduta stante.
    Quello che non tollero è che si voglia far passare come una nuova moda straniera quello delle occupazioni abusive quando in realtà i maestri in quel campo sono proprio gli ItaGLIani che lo fanno da decenni… che poi sono gli stessi che scendono in piazza perchè i politici e gli “altri” rubano.

    Io non sono un compagno non sono nemeno un camerata… dico quello che penso al di la degli schieramenti politici, perchè stiamo parlando di politica e in politica non si fa può fare il tifo per un partito a prescidere da tutto… non bisogna confondere il tifo per una squadra con la politica

  54. Rom, zingari etc: faceva bene Hitler. e poi ditemi che sono razzista ma non mi importa nulla. io non ho la scorta per proteggermi come i nostri politici.
    BASTA, TUTTI AL ROGO.

  55. Ricordiamoci che siamo in Italia dove per un pugno di voti i ns politici si prostituiscono e preferiscono tutelare i delinquenti. A loro difesa dobbiamo dire che i politici non possono attaccare i “loro simili”. La giustizia va fatta ma non a modo loro.

  56. Dimenticavo sono in sintonia con Giuseppe,solo che farei pagare a loro le spese per le operazioni come in Cina che ti fanno pagare la pallottola .

  57. Buonasera
    @ erberto
    Riporto una sua frase, che dice l’esatto contrario di quello dichiarato nel suo ultimo commento. “Dico quello che penso al di la degli schieramenti politici”, ” Poi si fanno commentare i camerati, allora è inutile continuare il discorso con un sito che patteggia a destra”. E lei sarebbe la persona che dice quello che pensa, al di la degli schieramenti politici. La prego, per mia sfortuna non sono più un ragazzino e certe cose le vada a raccontare ad altri. Il suo disprezzo verso i camerati, l’ho intuito dal suo primo commento e la sua posizione verso gli zingari, la posso solo immaginare. Ma se stiamo ancora discutendo per questa cosa è chiaro che la sua posizione non è uguale alla mia. Non ho mai confuso il tifo con la politica. La stessa, dovrebbe essere una cosa seria, fatta da gente perbene e attenta alle problematiche del popolo. Purtroppo abbiamo politici parassiti e infami che danno la priorità a personaggi che nemmeno conoscono. Gentaglia che sbarca sulle nostre coste per un solo obbiettivo. Delinquere. Nessuna pietà per una donna anziana, gettata per strada da un verme e privata della propria abitazione. Se vivessimo in un paese con dei politici onesti e altruisti, certe cose non succederebbero. Ma siamo in mano a personaggi che hanno il coraggio di sventolare la bandiera arcobaleno e la falce e martello. Prima di sterminare gli zingari e i clandestini, dovremmo fare piazza pulita di certi personaggi che guidano il paese.
    Buona serata.

  58. La destra c’è stata al governo e il risultato dov’e’?? un altro Mussolini non c’è e non lo voglio.. e lo dice uno che ha sempre votato mai e an (e li mi fermo). Il problema siamo noi come ho detto stamattina, di politica non ne abbiamo capito un c…. Ci sprecano i nostri soldi, si fanno regole per loro e ci prendono per il c… l’Italia non ci appartiene più e non c’è sinistra o destra che vogliano cambiare le cose. All’estero sono andati imprenditori (buoni e cattivi),pensionati e giovani… che futuro ha una nazione così… auguri a tutti

  59. Buonasera
    @ Adriano Crochi
    La destra è stata al governo ? mi scusi, ma di quale destra stà parlando. Dopo Giorgio Almirante, il nulla assoluto. Il più grande comunista in Italia (Gianfranco Fini) ha deliberatamente distrutto, quello che Almirante aveva creato negli anni. An è stato il partito dei paraculi (mi scuso per l’espressione) e dei voltagabbana. Un partito di destra, dovrebbe imporre come prima regola, tolleranza zero. Per intenderci, chi sbaglia paga, la seconda possibilità di delinquere non esiste. Non è assolutamente vero che gli Italiani di politica non ne capiscono nulla. Quello che stà succedendo ormai da anni è molto semplice e va analizzato in modo preciso e mirato. La mia domanda è molto semplice. Perchè quotidianamente i nostri politici ci prendono in giro e agiscono indisturbati ? la risposta è molto semplice. Perchè hanno capito che il popolo Italiano è sottomesso al loro volere. Un popolo senza attributi. Fino a quando i nostri frigoriferi e le dispense, saranno piene di alimenti, nulla cambierà. Nel preciso momento che non avremo nulla con cui sfamarci, scatterà la rivolta. Purtroppo sarà inevitabilmente, l’inizio della fine. L’esempio lo abbiamo sotto i nostri occhi. La Grecia. Un popolo alla continua ricerca di aiuti da parte dell’UE. Senza il suo aiuto, il paese cadrebbe in una guerra civile. Non tanto tempo fa, ci sono andati molto vicini. Quando un intero paese decide di ribellarsi al proprio Governo, gli stessi politici scappano con la coda in mezzo alle gambe. Ed è quello che noi Italiani (quelli veri) dovremmo fare. Fino a quando un paese è governato da parassiti, non potrà mai avere un futuro. L’italia ne è piena. Dobbiamo resettare il paese, partendo da una regola ferrea. Tolleranza zero. Buona serata.

  60. La frase del rom,vero o falso che sia,é allucinante,le reazioni che sento invocare fori dalla realtà,per ora, ma se continua così prima o poi, di fronte alla latitanza dello Stato, succederà quanto descritto, ed anche peggio. Quella che non capisco é la nostalgia per quel signore, ed i suoi epigoni, che ha, di fatto, distrutto lo Stato di Diritto ed ha tolto ai cittadini il diritto di difendersi con il TULPS del 1931. Signori miei gli slogan fanno molto effetto, sia benito che matteo ne sanno qualcosa ed onorano il dio delle frasi ad effetto, ma i fatti raccontano una storia diversa, il vostro tanto rimpianto pseudoduce, i duci romani erano ben altra cosa, prese dei sudditi di nome, protetti da uno statuto concesso, sì, ma illuminato, e li trasformo in sudditi veri, pecoroni capaci solo di chiedere privilegi grandi e piccoli, dall’appalto milionario alla pensione anticipata, che in cambio di questa perdita di dignità accettano il principio che difendere la propria vita può essere un delitto! E tutto ciò per volere della vostra buonanima. Certa sinistra dovrebbe avere la decenza di stare zitta per i prossimi 400 anni come minimo, ma la destra che vedo non é meglio, anche il ducetto dalla vescica di ferro blaterava a largo raggio, ma non fu lui a mettere in guardia contro il disastro del sistema pensionistico, furono i democratici ed inascoltati liberali. Purtroppo concordo con voi nella convinzione che vi sia il rischio concreto di un bagno di sangue per reazione, ma cerco di fare quello che posso per evitarlo, altro che “prendiamo le torce” ! Oltretutto visto come é finita l’ultima volta grazie a zio benito più stiamo calmi meglio é. Per il resto ritengo fondamentale che la Boldrini sia cacciata e che venga sciolto questo parlamento illegittimo. Elezioni subito, magari con un regolamento parrocchiale, ma subito!

  61. Buonasera
    @ Vecchiomodenese
    Ascoltando il suo commento, non mi resta che aggiungere due parole. Beata ignoranza. Benito Mussolini, avrebbe distrutto lo Stato di Diritto ? mi riesce difficile pensare che esistano ancora persone che parlano senza conoscere realmente la Storia. Sarà anche vecchio e di Modena, ma il suo spirito rosso, evidenzia palesemente il suo odio verso il Duce. Sul tema dello Stato di Diritto,non basterebbe una pagina intera di questo blog, per spiegare le sfumature di un argomento tanto complicato. Il mio consiglio è quello di informarsi su siti internet, o meglio ancora leggendo la Costituzione. Ma voglio andare oltre. Essendo una persona di una certa età, mi auguro che percepisca una pensione e dopo aver lavorato una vita, abbia ricevuto il TFR. Sicuramente se ha lavorato come dipendente, avrà fatto qualche giorno a casa in malattia, o in infortunio. Ebbene, visto e considerato il suo totale disprezzo per il Duce, perchè la sua ipocrisia non l’ha portata a rinunciare a questi benefici ? mi auguro che sia a conoscenza del fatto che gli stessi siano stati, promossi da Benito Mussolini. La cosa che mi da più fastidio è ascoltare commenti velenosi contro una persona, ma allo stesso tempo si raccolgono i frutti della stessa. Non ho mai sentito una persona, rinunciare alla pensione o al TFR, azzardando il fatto che questi benefici sono nati da una mente Fascista. Chissà come mai ? e qui mi rivolgo ai cari compagni, sempre pronti a sputare nel piatto che mangiano. Caro Vecchiomodenese, lei stà vivendo con i soldi che una persona che lei chiama “Ducetto” le ha dato l’opportunità di avere. Buona nottata e w l’ipocrisia.

  62. Centri sociali e anarchici sono parassiti che vanno schiacciati senza pietà per quegli altri c’è solo una soluzione rispedirli in romania insieme ai rom italiani di sicuro là la polizia li prende a mazzate e se ne stanno belli tranquilli.

  63. Rispondo a sto troglodita:
    Intanto sei un ospite nel ns paese, primo stai zitto, secondo il rispetto per gli anziani, magari manco paghi le tasse e la macchina è rubata, terzo se non ti sta bene tornatene a casa tua troglodita del pifferoooo! Hai pure il coraggio di mettere la faccia sbruffona,ma vatti a nascondere VERGOGNATI!

  64. CREDO CHE SE CAPITASE HA QUALCUNO DELLA MIA FAMIGLIA HO QUALCHE AMICO
    NON ESITEREI MENNEMO UN MINUTO PER ANDARE DA QUESTI VERMI CHE HANNO OCCUPATO E BRUCIARLI VIVI TUTTI INSIEME ALLE LORO FAMIGLIE

  65. E’ orribile che stiamo ad ascoltare questi rom. Dobbiamo agire tutti noi italiani. Ricordatevi che è il nostro paese e non di questa “feccia”, fuori loro, che tolgono a noi per dare a loro..noi non siamo assistiti, questi vengono, uccidono, spacciono, fanno figli per mandarli a rubare..diamo le case e non pagano…ma stiamo scherzando…credo sia opportuno ritornare indietro nel tempo sotto regime..con queste persone e altre ancora solo azioni forti! E’ indegno sentire e dare l’opportunità a sentire.

  66. A marco
    La destra che è andata al governo era quella che c’era e non vedo altre destre se non quelle sognate. Fini è stato insultato anche da me ma forse era meglio di tanti altri che oggi si riempiono la bocca di slogan. Sono d’accordo sul fatto che siamo pecoroni ma non sulla possibile pseudo rivolta. Siamo divisi su tutto e come ho detto ieri troppa gente ha ancora un piccolo orticello personale. Quando finirà l’orticello? L’interesse loro è quello di restringerlo ma lasciare qualche briciola che è sufficiente infischiarmene di quello che succede a te i viceversa. Sognare il duce o Lenin che senso ha? Si può certo dire che il duce non era quello desritto dalla storia ma questo rimarrà una cosa nostra ma dopo 70 anni cosa stiamo sognando? Oggi comandano solo i soldi e dobbiamo purtroppo fare i conti con questa realtà, e non ha importanza come li hai fatto e se non hai i soldi non devi avere scrupoli. Non sto giustificando (per carità ) niente e nessuno ma non vedo come uscirne insieme. La polizia (tanto osannata dalla pseudo destra riesce benissimo a multare un padre di famiglia per piccole infrazioni ma chiude gli occhi per tante realtà davanti agli occhi di tutti, i magistrati…. lasciamo perdere! La revisione, credo che, dopo un inizio utile per il popolo, si sia trasformata in qualcosa di distruttivo per i valori e di conseguenza per la società e soprattutto ci divide nei dibattiti azzerando la possibilità di ragionare uniti per il nostro bene. Mi dispiace passare per pessimista perché nella mia vita non lo sono mai stato, io ho fiducia nell’italia ma non ne ho nessuna verso gli italiani, che sono bellissima gente o meglio erano perché oggi sono quasi tutti inc……ati, che non riusciranno mai ad essere un popolo unito. Tanti paesi hanno fatto rivoluzioni dove il popolo si è immolato per il bene comune, hanno conquistato colonie nel mondo sfruttandole; e noi ? Una settimanella fra le giornate di Milano e Napoli!! Alla fine della guerra ci siamo scoperti un popolo di partigiani!! Ma dai!!!!! Tu pensi davvero che noi italiani usciamo di casa per appiccare il fuoco dietro il culo dei zingari?
    prima vediamo se c’è qualche partita poi caso mai…..

  67. Buongiorno
    @ Adriano Crochi.
    Vorrei precisare una cosa. Non amo la volgarità, perciò su Fini preferisco stendere un velo pietoso e chiuderla, seduta stante. Mi permetta. Lei ha una visione degli Italiani, leggermente confusa. E’ vero quello che dice, ci sono molti Italiani che alla politica e all’impegno sociale, preferiscono di gran lunga il calcio. E su questo, mi trova totalmente d’accordo con lei. Ma c’è una parte del paese, fatta da Italiani (quelli veri) che lottano quotidianamente per migliorare le cose. Purtroppo sono la minoranza e anche su questo punto, bisognerebbe chiedersi il perchè. Una persona che non ama la propria Patria è un codardo e merita la morte. Non voglio fare distinzioni politiche, ma durante la prima e la seconda Guerra Mondiale, i nostri nonni e i nostri padri, sono morti per l’Onore d’Italia. Hanno sacrificato le loro vite per difendere il Tricolore e le famiglie. E’ vero. Alla fine della seconda Guerra, come d’incanto nel giro di poche ore, la maggior parte degli Italiani si è schierata dalla parte dei partigiani. Una nazione Fascista, si è trasformata in comunista. La codardia esiste ovunque e sempre esisterà. Ora, la mia domanda che voglio rivolgerle è molto semplice. Stiamo assistendo all’intera invasione del nostro paese e dell’intera Europa. Perchè quando un politico decide di innalzare delle barriere anti clandestini, viene puntualmente ammonito dall’ UE e dai centri sociali di sinistra ? perchè si tollera che uno schifoso zingaro, esca con certe affermazioni ? basterebbe poco per ribaltare la situazione. Carta bianca alle forze dell’ordine. E le dirò di più. Lei non condivide l’operato delle stesse, io invece la penso in modo totalmente diverso. Le nostre forze dell’ordine, sono sottopagate e lavorano con mezzi obsoleti. Se fossi un uomo di Governo, quadruplicherei i loro stipendi e investirei milioni di euro per sostituire l’obsoleto con le più avanzate risorse tecnologiche. Quando in un paese le regole vengono rispettate e si elimina il marcio, automaticamente il paese riparte. E se qualche Italiano buonista e benpensante si presentasse in piazza per protestare, le garantisco che lo farebbe solo una volta. Per la seconda, non ci sarebbero possibilità. Messo in orizzontale, non nuocerebbe più a nessuno. Caro Adriano è qui che dobbiamo arrivare. Buona serata.
    Cordialmente.

  68. Caro Marco, guarda che la penso come te in tante cose, quello che mi differenzia e’ che non sogno più. Sei sicuro che le forze dell’ordine anche se gli moltiplichi lo stipendio, siano senza se e senza ma al servizio del cittadino? Poi i magistrati dove li mettiamo? Io ho sempre sognato un uso industriale di napalm per una buona disinfestazione ma mi rendo conto che è solo un sogno!!! Oggi a Milano un egiziano ha investito un bambino di tre anni sulle strisce pedonali e un passante ha fatto saltare 4 denti all’egiziano, bene benissimo ma già stanno facendo indagini per rintracciare “l’aggressore” e quando lo rintracceranno non gli diranno bravo. Al benzinaio che sparò per sventare una rapina al vicino gioielliere invece di dargli una medaglia con encomio gli stanno facendo il processo, a quella persona anziana e invalidi che sparò la notte a due rapinatori che erano entrati nella sua proprietà lo hanno processato, condannato a pagare 130.000 euro e fatto morire di crepacuore. Tu parli di patria ( una volta l’avrei scritta con la maiuscola), e qui forse ce l’hai tu le idee un po’ confuse; noi italiani non l’abbiamo mai avuto (a parte casi isolati) il senso di patria. Siamo insofferenti fra regioni, città, paesi, contrade. Il sentimento del bene comune non ci appartiene anche per motivi storici (essendo stati sempre dominati ci siamo sempre dovuti arrangiare per sopravvivere)
    per noi la bandiera si usa solo ai mondiali e siamo nazionalisti alle olimpiadi. Anche sull’inno siamo stati divisi fino a pochi anni fa; non so quanti anni hai ma quando ero ragazzo era molto pericoloso cantare l’inno in pubblico e quasi nessuno sapeva le parole poi la sinistra lo scoprì e oggi tutti lo cantano perché alle partite fa atmosfera non però sentimento
    Non voglio fare polemiche con te perché ripeto la pensiamo uguale su tante cose, però ho una età che non mi permette piu’ di sognare specialmente personaggi che appartengono alla storia e soluzioni che non si accederanno mai…
    ciao

  69. Avevo letto tempo fa’ che si erano formate delle ronde spontanee di gente che aiutava a recuperare questi appartamenti ,una sorta di soccorso tricolore , una onlus per gli italiani , ne avete sentito parlare?Perche’ se esistono dobbiamo finanziarli e sostenere questa gente , visto che ormai lo stato non esiste piu’……..

  70. La Costituzione non dovrebbe tutelare gli ITALIANI ??? Ma è possibile che ci facciamo prendere per i fondelli da questa gentaglia ??? Complimenti vivissimi a chi ha votato gente del calibro di : Cicciolina, Luxuria, Kyenge, Renzi… Tutta gente che si è contraddistinta per aver combattuto per i diritti degli Italiani… Ho deciso da tempo di non andare più a votare perché non vedo nessuno, ma proprio nessuno, capace di ridare una speranza a questo paese. Inoltre non voglio contribuire a far eleggere altri lazzaroni… Sono terrorizzato da ciò che sarà l’avvenire dei nostri figli…

  71. Buonasera
    @ Adriano Crochi.
    Caro amico, ho 58 anni e non ho mai sognato un paese migliore, perchè sono certo che un giorno tutto cambierà. Nulla dura in eterno, tanto meno l’arroganza e l’imbecillità dei nostri politici. Sono certo che prima o poi, si troveranno nella posizione di dover issare bandiera bianca. Sono sempre stato un uomo di destra, di estrema destra. Fino a quando la mia vita non mi abbandonerà, la Patria, la Famiglia e il Duce, saranno le mie priorità a prescindere. Sono cresciuto in una Famiglia di bacchettoni, dove chi si permetteva di sbagliare, pagava profumatamente le conseguenze. Di castighi corporali ne ho ricevuti pochi, ma se devo essere sincero, sono serviti a farmi crescere senza troppi grilli per la testa. Ho scelto volontariamente di entrare a far parte della Folgore e in questi due anni, ho imparato cosa significa il sacrificio e l’altruismo. Le posso garantire che di Italiani che amano la Patria ce ne sono ancora molti. Poi esistono gli infami. Personaggi che molto spesso sono stati ripresi a bruciare il Tricolore. Ma di questi non voglio parlare, la spazzatura rimane tale per sempre. Quello che non approvo e mai approverò è l’infame disinteresse dei nostri politici, nel vedere un meraviglioso paese come l’Italia, ridotto peggio di un porcile. E questo credo che faccia male alla maggior parte degli Italiani, sempre e solo quelli veri. L’altra parte non merita commenti. Non sono Italiani, ma talebani, con un cervello paragonabile a un chicco di riso, inserito in una palla (considerata la forma del cranio) di letame. E’ giusto investire un bimbo sulle strisce pedonali, o uccidere un benzinaio, o cacciare una donna anziana dalla propria abitazione per lasciarla a una famiglia di zingari. Ingiusto è farsi giustizia. Se gli Italiani non vedono ciò che stà accadendo, sono totalmente d’accordo con lei. Gli Italiani si sono trasformati in un popolo di senza palle. L’ultima spiaggia rimane doverosa. Una guerra civile. Tutti a Roma con i forconi e armati fino ai denti. Difficile se non impossibile, fermare una rivolta popolare. Se la memoria non mi abbandona, una Marcia su Roma fu portata a termine tempi indietro. E con risultati eclatanti. Cari Italiani cosa ne dite, ci riproviamo ? o con noi, o contro di noi. Buona serata.

    • abbiamo idologie diverse ma hai ragione….. MA
      queste cose è inutile sognarle in commenti nostalgici. Ad ogni modo
      Fanfani si starà rivoltando nella tomba.

  72. Io vedo questo servizio per ciò che rappresenta o almeno penso:il problema e diatriba delle case popolari viene discusso da anni e anni, poi nelle metropoli come milano o roma o altre…………………a rigor di logica vi dovrebbe esistere una graduatoria per l’assegnazione di queste case.Ma credo più importante all’interno di essa, vengano posti dei criteri giusti……………..da cui escano i veri meritevoli!. Parlo di famiglie sotto un reddito ben delineato prima!, includendovi anche persone anziane a minima pensione!; ok!………………sono parole al vento!. Sò di sembrare ridicolo!!!!!!!!!!!!, ma se posso esprimere la mia opinione lo faccio partendo da queste basi. Riguardo gli immigrati?,beh?…………..siamo in italia e quindi, prima che a loro vengano date le chiavi di tali case?; pensiamoci sopra è!?. Ora esaminiamo il vero problema di base da cui parte il tutto, e come non puntare il dito su ” associazioni” che tutto hanno, meno il nome!; da loro si deve fare pulizia ma quella vera!!!!!!!!!!!!!!!!. Eccoci quindi al solito disco e motivo italiano che ha fatto storia in questo campo: MAZZETTA=POLITICO/A di turno!, sembra retorica ma…………………….è lì che inizia tutto e la fine di tutto. C’è una cura!, ma finchè questi ” signori” esisteranno, ci saranno anche rom a dirci quello che dobbiamo fare!. E la cura per questi rom?………………….semplice!, ma non sono dei nomadi?; ecco la soluzione………….dunque credo sia ora di ricordare a loro che debbono fare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.

  73. Alcuni anni fa mi colpì il fatto che si fece una legge per agevolare i migranti nel venire in Italia con i governanti che la promossero che cantavano “o bella ciao!”…
    Molti hanno votato quelle persone che hanno cambiato le leggi…una al giorno…per sopprimere con l’ideologia di sinistra ogni forma di pensiero diversa dalla loro…
    Con ciò abbiamo consegnato l’Italia nelle loro mani…chiunque viene in casa nostra a rubare se si fa male deve essere risarcito,chiunque sfonda una porta prende una casa,chiunque fuma o spaccia lo fa liberamente,agli omosessuali si consegna potere e l’adozione dei figli cosa che ad una famiglia normale non succederà perchè ci saranno burocrati su burocrati…gli immigrati con braccioni forti staranno senza lavorare ad ingrassare nei centri di accoglienza (dove non lavori se non hai la tessera del Pd in tasca…un po come ai tempi di Mussolini) con i nostri soldi delle tasse visto che a loro e non agli italiani è garantito vitto ed alloggio gratuito ed una paghetta di circa 30 euro al giorno che ad un pensionato italiano non verrà più garantita…lavoreremo fino alla nostra morte noi italiani con Boeri e Fornero che se la ridono ed i nostri figli per lavorare andranno all’estero a meno che non siano tossicodipendenti,criminali,politici,rom etc
    Bravi…avete consegnato l’Italia a chi l’ha già distrutta e fra 10 anni ci saranno i vari ministri Kiengè che come MINISTRI ITALIANI faranno il bene degli italiani…o forse dei loro connazionali? e così ci saranno politici e sindaci che si chiameranno Ahmed,moustapha,rashid…ma saranno italiani perchè sono nati in Italia!…Come? Non sento?…Ah….le loro donne non votano? Non escono di casa? se hanno un figlio omosessuale lo uccidono? Niente paura …sono Italiani…sono nati in Italia…No?

  74. Quest’essere immondo che dichiara impunemente senza vergogna queste cose è fortunato che la signora che ha buttato fuori di casa sua non sia mia parente… a quest’ora sarebbe stato già “sgomberato” come si fa con gli scarafaggi … con una bella spruzzata di gas sotto la porta… tanto quando il cosiddetto stato di diritto non tutela il diritto dei cittadini onesti ma solo il diritto dei delinquenti, con certi elementi è inutile tenere un dialogo civile capiscono solo il loro linguaggio…

  75. Sono ancora qui per confermare quello che ho scritto in questi giorni. Caro Marco, vedi anche tu dai commenti che sono seguiti che una marcia su Roma la dovresti fare anche con quelli che minacciano sfracelli (solo) se vengono personalmente attaccati, se invece attaccano te….. Sti c..zi !!!!! per me, con queste persone, si riuscirebbe soltanto a fare una passeggiatina! le cose giuste le vedono tutti (anche quelli di sinistra) è che poi ognuno ha la sua soluzione. Bisognerebbe!!!! Toccherebbe!!!!! Si dovrebbe!!!!! Io farei!!!! Non si fanno le rivoluzioni con questa gente.
    Al massimo possiamo dire….”aaalleeee prosssssimeeee elezioniiii” MA COSA? rivotiamo ancora berlusconi o renzi o al massimo minacciamo di votare lega o sel?
    Pasquale, chi voterai per mandare via tutti dall’Italia? Non ti rendi conto che stiamo andando via noi da questo paese!
    I pensionati stanno andando alle Canarie (dove si parla ovunque italiano, in Bulgaria e in tanti altri posti, i giovani in inghilterra ( solo a Londra 100.000 tra qui anche i miei due figli)

  76. Scusate mi è saltata la pagina. Ci stanno mandando via a noi dall’italia e il futuro sarà roseo per chi rimarrà. Fra qualche anno come si farà a pagare le pensioni?
    come faranno i giovani a trovare lavoro?
    perché il lavoro non e’ soltanto quello dei SUPER laureti ma se le fabbriche sono andate via, gli artigiani “i veri evasori fiscali italiani” li hanno massacrati tutti, dove li facciamo lavorare i nostri figli con la terza media, un diploma o una laurea presa per il rotto della cuffia?
    Io spero che gli italiani spengano quella c…o di televisione e ricomincino anzi incomincino a ragionare da soli senza l’imput della tv e dei giornalisti altrettanto colpevoli e forse, forse si potrà pensare anche diversamente tra di noi ma avendo un solo scopo comune davanti a noi senza cercare soluzioni nostalgiche o fantasiose
    un saluto a tutti

  77. Buonasera
    @ Adriano Crocchi
    Risponderò ai suoi ultimi commenti, per poi chiudere definitivamente l’argomento trattato. Tra di noi, esiste troppa distanza soggettiva. Il suo ultimo commento, evidenzia in modo cristallino il fatto che non abbia capito un semplice concetto. Perchè dovrei prendere a male il fatto di essere un nostalgico o meglio ancora un Fascista ? sono fiero di esserlo e mai rinuncerò ad esserlo. Credo che la fede politica, sia esattamente come il proprio nome. Nasci con quello e lo porti con te, fino alla fine dei tuoi giorni. Non ho mai avuto rispetto per le persone che cambiano fede politica, solo ed esclusivamente per interesse personale. Sono il peggio che si possa trovare sulla propria strada. Comportamento che colpisce prevalentemente i politici di professione. Sono rimasto basito da una sua frase. “Le cose giuste, le vedono anche quelli di sinistra”. Una frase, se mi permette che mette i brividi. Le elenco alcune cose “giuste” dell’attuale sinistra. Completo abbandono dei cittadini Italiani e delle loro imprese, diritti riservati solo ed esclusivamente ai clandestini, distruzione della più antica tradizione Italiana, la Famiglia, completa mancanza di giustizia, anziani ridotti a cercare nei cassonetti dei rifiuti qualche cosa da mangiare, ecc,ecc. Potrei andare avanti ancora, ma per rispetto preferisco fermarmi qui. Queste per lei, sarebbero le cose giuste della sinistra ? e poi si chiede perchè i pensionati e i nostri giovani decidono di andarsene dal paese ? le voglio dire una cosa. Se le istituzioni del mio paese, mi voltano le spalle cosa dovrei fare, morire d’inedia ? uno Stato che non interviene a favore di una persona anziana, derubata della propria abitazione, significa una cosa sola. O lo stesso è amico degli zingari, o se ne frega altamente di te. E’ stato un piacere dialogare con lei. Ma ora basta. Buona serata.
    Cordialmente.

  78. Con non prendere male il “nostalgico” volevo solo non suscitare permalosita’ ma non ci sono riuscito. Quelli di sinistra intendevo una parte del popolo di sinistra che sono stufi anche loro di sindacati e leggi del ciufolo che vanno contro gli interessi di tutti e che votano sx perché per loro la dx è peggio , magari perché tra noi ci sono quelli fermi da 70 anni.
    Comunque hai ragione, fermiamoci qui, è stato un piacere conversare e con il massimo rispetto ti auguro un mondo di bene

  79. Ragazzi qua non dobbiamo fermarci dobbiamo agire finchè non arriverà la soluzione ci vuole uno come Simeone che trascina la folla. A questi zingari ci vuole la galera a vita se dicono queste cose alla luce del sole chissà cosa fanno di nascosto altro che rubare molto peggio tanto prima o poi si verrà a sapere. La sinistra è contro alle armi perchè il buon cittadino onesto si potrebbe difendere allora ci negano persino la libertà nel difendere. Dobbiamo agire come loro farci rispettare a tutti i costi ed essere uniti se Salvini e Grillo sono contro queste persone dobbiamo unirci anche noi se invece guardiamo alle piccole differenze non serve a niente questi sono i problemi la sinistra bisogna combatterla non abbiamo scelta e non fermarci mai.

  80. Penso che la Boldrini sarebbe stata meno contenta di accoglierli tutti a braccia aperte se era la proprietaria di una di quelle case. O se avesse avuto 80 anni, magari.

    MA GLI IMMIGRANTI SONO UNA RISORSA!!!

    e come no. Ecco qua la risorsa.

  81. incolpate il governo che non costruisce case popolari!
    non poveracci con famiglia che non possono permettersi un tetto!
    e non fomentate l’ignoranza di alcuni stranieri… DISINFORMATORI…
    L’ITALIA HA BISOGNO ANCHE DELLE LORO TASSE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *