Difende una ragazza durante una rapina Accoltellato 27enne nei vicoli di Genova

Un ragazzo cileno di 27 anni è stato accoltellato la notte scorsa nei vicoli del centro storico di Genova per aver tentato di difendere una ragazza a cui due marocchini avevano rubato il telefono cellulare. Il fatto è avvenuto davanti a un bar cuore della movida genovese.
Secondo quanto ricostruito dagli agenti dell’ufficio prevenzione generale della Questura, che stanno cercando di identificare i due aggressori, il giovane sudamericano è stato colpito da alcuni fendenti alle gambe e all’addome e si trova ora ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale Galliera.

Il giovane ha assistito al tentativo di rapina ai danni della ragazza e aveva cercato di fermare i due che, dopo averlo ferito sono scappati.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

5 risposte a “Difende una ragazza durante una rapina Accoltellato 27enne nei vicoli di Genova

  1. chissà quante persone avrebbero fatto lo stesso; ultimamente la maggioranza si gira dall’altra parte.

    Ricordiamoci anche che le cattive persone NON stanno tutte dalla parte straniera.

  2. Che dire, semplicemente un grazie di cuore a tutti gli stranieri che fanno un gesto cosi grande ……e ricordiamoci che non tutte le persone straniere sono cattive anzi…..pensiamo a noi che non siamo meglio.

  3. D’accordo che non stanno tutti dalla parte straniera, ma perchè li devono mettere in carcere?
    Hanno almeno tre pasti al giorno ( credo ) e fanno poco e niente dalla mattina alla sera: un albergo a due stelle.
    Il carcere lo paghiamo noi con le troppe tasse, e credo siano soldi buttati. Un’altra chance te la si potrebbe dare, ok, ma se sgarri nuovamente sono dolori seri, bisogna prenderli e ammazzarli di botte, e lasciarli in terra… Basta coi discorsi che queste persone devono essere recuperate. Soldi buttati. E io non li voglio spendere, con tutti problemi sul lavoro che abbiamo…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *