Scippa donna incinta che poi si sente male Roma, arrestata dai Cc una sedicenne

ANCHE LA SCIPPATRICE E’ INCINTA DI POCHI MESI
I Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato hanno arrestato una 16enne, cittadina slovacca che ieri sera, in concorso con una 13enne, connazionale, in via Gino Frontali, nei pressi di un centro commerciale ha avvicinato una 32enne romana, incinta al nono mese, e le ha strappato la borsa, fuggendo via.

La vittima che tra pochi giorni dovrà partorire, in preda al panico, ha accusato un malore ed è stata accompagnata presso il Policlinico “A. Gemelli” e dimessa poco dopo le visite del caso.

I Carabinieri si trovavano poco distante il luogo del fatto e sono riusciti a bloccare le due ladre. La 16enne, anche lei risultata incinta di pochi mesi, è stata arrestata e accompagnata presso il Centro di Prima accoglienza per minori di via Virginia Agnelli, mentre la 13enne, non imputabile, è stata affidata ai genitori.

Recuperata anche la borsa che è stata riconsegnata alla vittima.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Scippa donna incinta che poi si sente male Roma, arrestata dai Cc una sedicenne

  1. Zingare?
    Inpunita la 13enne, che oggi già starà nuovamente all’opera.
    Riconsegnata ai genitori? Metteteli in carcere, con la figlia. Anzi ai lavori forzati!
    Se io fossi il marito della 32enne romana, incinta al nono mese, andrei a cercarli tutti quanti, in attesa che la “giustizia” faccia il suo corso: ridere e pena.
    W l’Italia!

  2. Buongiorno.
    @ IoNonCISto.
    Caro amico, personalmente la penso esattamente come lei. E le dirò di più. Per crimini, portati a termine, arrecando dei danni permanenti alle persone, o ancora peggio arrivare a ucciderle, usereila pena capitale. Occhio per occhio, dente per dente. Purtroppo, per lo Stato Italiano, quelli che lapensano come noi, sono da considerare le vere mele marce. Ormai, si tutela solo ed esclusivamente chi delinque e purtroppo chi subisce è costretto a pagare i danni. I nostri politici, assenti ormai da anni, hanno interessi in comune e da queste incresciose situazioni, traggono profitti milionari. Tutto questo, a scapito delle persone oneste. Buona parte dei politici, vuole portare il paese, nel completo caos e se devo essere sincero, ci stanno riuscendo nel migliore dei modi. E purtroppo, questo è solo l’inizio, il bello deve ancora arrivare. Un caro saluto e Buona Pasqua.
    W l’Italia.
    Cordialmente.

  3. e poi dobbiamo integrarli altrimenti veniamo tacciati di razzismo le leggi in questo paese non esistono o fanno acqua dappertutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *