Caserta, appicca incendio a rifiuti tossici Carabinieri arrestano extracomunitario

E’ stato bloccato ed arrestato dai carabinieri della Stazione Villa Literno. Un 38enne ghanese è stato notato dai militari subito dopo aver appiccato il fuoco a dei rifiuti speciali, di varia tipologia, all’interno di un campo agricolo . L’incendio, di modeste dimensioni,  originato dalla combustione di rifiuti di varia natura in precedenza illecitamente sversati,  ma che a causa della presenza di sterpaglia poteva assumere proporzioni ben più rilevanti, è stato immediatamente domato dai vigili del fuoco di Caserta intervenuti proprio su input dei militari dell’Arma. L’arrestato, Osei Evand Kwaku,  dovrà ora rispondere del reato di “combustione illecita di rifiuti”. Ora l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *