Anziano ucciso a Genova dopo rapina Arrestati due fratelli di origine romena

Due giovani romeni sono stati fermati nel pomeriggio di domenica dai carabinieri del Nucleo investigativo di Genova a Mestre, accusati dell’omicidio di Antonio Gragnani, l’anziano di 84 anni trovato morto lunedì nella sua abitazione di passo Ferradini, a Genova Marassi. Secondo quanto si apprende, gli interrogatori sono già iniziati e proseguiranno per tutta la notte.

L’uomo era deceduto mentre si trovava sul letto, dopo un rapporto sessuale: gli inquirenti lo avevano trovato svestito, con le mani legate e segni di violenza sul volto. I due fermati sono una coppia di fratelli a cui i militari erano risaliti grazie ai tabulati telefonici dell’anziano. Uno dei due avrebbe avuto abituali rapporti con la vittima che incontrava in ambienti omosessuali della città. Entrambi sono accusati di omicidio volontario in concorso. Il delitto si sarebbe consumato a scopo di rapina.


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Anziano ucciso a Genova dopo rapina Arrestati due fratelli di origine romena

  1. Pingback: rumeno ammazza anziano di 84 anni

  2. Che merda di persone,nn capisco che cazzo ci fanno qui nel mio paese e perche’ quando li prendono nn li tengono in carcere oppure x nn spendere soldi x mantenerli basterebbe sparagli in testa e darli ai maiali bastardi stronzi merdacce li brucerei tutti andate al vostro paese di merda e portatevi con voi i nostri politici corrotti stronzi,che li fanno entrare qui da noi…vaffanculo bestie schifose.

  3. l’italia e’ una puttana entrano cani e porci, via dal mio paese , via dal italia andatevene via buttiamoli fuori , che schifo di persone ma chi cazzo credono di essere , mi rivolgo allo stato italiano , perfavore fate qualcosa mandateli via ,,pulite il nostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *