Pasqua da incubo per un sedicenne genovese Massacrato di botte e rapinato da 5 romeni

Un ragazzino di 16 anni è stato picchiato e rapinato per strada da cinque romeni che lo hanno immobilizzato e preso a calci e pugni. Il ragazzo, genovese, si trova adesso ricoverato in osservazione al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena. Secondo quanto ricostruito dalla polizia il ragazzino stava passando in piazza Di Negro quando è stato avvicinato dai cinque stranieri che lo hanno aggredito nel tentativo di rapinarlo.
Il giovane è stato soccorso da alcuni passanti che lo hanno accompagnato in ospedale.  Gli investigatori ora stanno cercando di dare un nome agli aggressori. Non si esclude possano essere gli stessi che nell’ultimo periodo hanno messo a segno altri colpi in zona. Le telecamere di sorveglianza della zona potrebbero avere ripreso la fuga degli aggressori. Sotto choc il giovane che ha riportato fratture e traumi guaribili in quaranta giorni.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

6 risposte a “Pasqua da incubo per un sedicenne genovese Massacrato di botte e rapinato da 5 romeni

  1. Siamo alle solite – brava gente però non sono venuti solo a fare la nostra fortuna come diceva un certo Dalema – ma anche a delinquere.
    Si dice – dalle solite statistiche – (che fanno solo incazzare) – che in Romania la delinquenza sia diminuita del 40% – come mai? Sono solo brava gente.
    Bene allora se riusciamo a prenderli – non mettiamoli nelle nostre carceri (che sono disumane vedi Pannella) ma mandiamoli dalla loro brava gente, che nei loro lager forse riuscirà a recuperarli. Da noi minimo scappano se vanno dentro – ma non sempre perchè credo che facciano paura anche ai nostri magistrati.

  2. Quando li prendono, trattiamoli bene, coccoliamoli e cerchiamo di capire il perchè delle loro azioni….A RANDELLATE SULLA SCHIENA FINCHE’ NON SI METTONO SU UNA SEDIA A ROTELLE, E POI A CALCI NEL SEDERE FINO AL LORO PAESE! QUELLA GENTE HA NEL SANGUE LA CATTIVERIA, IL LADROCINIO, L’ESSERE DELINQUENTI. BASTA, SIAMO STUFI, FUORI DALLE SCATOLE!!!

  3. li avrei massacrati tutti e 5 a colpi di zappa….avrei saltato tutta la trafila processuale, che purtroppo è un loro diritto, e avrei dato il via alla mattanza, senza nessuna misericordia.

  4. difendiamoli altrimenti siamo razzisti giusto,,,,,fanno bene i maltesi che quando si avvicinano alle loro coste non li aiutano, io gli sparerei son tutti delinquenti .chi glieli dà i due o tremila dollari x fare la traversata delinquenti sono solo degli sporchi delinquenti ,,,,,,non bastano i nostri ìììììAIUTIAMOLI A MORIRE BASRARDI,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *