“8mila euro o rubo la bara di tuo figlio” 59enne arrestato per estorsione ad anziana

Gabriele Frezza, l'uomo arrestato per estorsione

Voleva estorcerle dei soldi e per convincerla aveva minacciato di trafugare la tomba del figlio morto. Non si è fermato davanti a nulla un uomo di 59 anni che voleva 8mila euro per la lasciare in pace l’anziana. E’ accaduto a vicino a Pescara. La richiesta di denaro è avvenuta tramite lettera anonima. La signora l’ha aperta e ha finto di accettare il ricatto. Sono stati i carabinieri, coordinati dal maresciallo Donato Agostinelli e dal maresciallo Carmine Farina a gestire il tutto:  la donna nel giorno prefissato si è presentata nel luogo deciso dall’estorsore, poco distante dalla casa dell’anziana, vicino a un cassonetto della spazzatura.

Si è presentata, ha lasciato lì la busta e se ne è andata. Ad attendere, però, c’erano i militari della Compagnia di Popoli. Quando l’uomo si è diretto verso la busta è stato subito bloccato. Si tratta di un 59 enne, Gabriele Frezza, che ora è accusato di estorsione aggravata.
Enrico Fedocci

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

4 risposte a ““8mila euro o rubo la bara di tuo figlio” 59enne arrestato per estorsione ad anziana

  1. Ma possibile che non abbiamo un Magistrato degno di questo nome, che gli dia una condanna da fargliela ricordare?

  2. Purtroppo questo e’ solo l’inizio di quanto vedremo prossimamente nel nostro bel paese! Certo il gesto e’ vile e da condannare, ma chissà cosa ha spinto l’estorsore a comportarsi in quel modo! Non ci dimentichiamo che la crisi ormai e’ finita o passata come dice chi amministra ci ha lasciato una grande eredita’ la fame!,,,,!!!!! Si!! Si,Si siamo proprio alla fame!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *